“Che spasso il ripasso!” (Volume 1. Lisciani): A come accetta, B come bastonata, C come cappio…

Nel libro per le vacanze “Che spasso il ripasso!“, edito da Lisciani e rivolto ai bambini della prima classe della scuola primaria, erano presenti errori evidentemente sfuggiti all’ultima revisione.

A come accetta che ti voglio dare in testa.
B come bastonata che ti arriva sulle gambe.
C come cappio che ti stringe il collo.

Post di Facebook di segnalazione al Gruppo Lisciani

Lisciani ha tentato di celare il fatto apponendo un adesivo con la versione corretta dell’esercizio incriminato.

Sui social network impazza la polemica. Ecco la ricostruzione di quello che, a tutti gli effetti, ha i connotati di un epic fail.

Nonostante il comunicato stampa in cui si porgono le scuse e si dichiara la disponibilità a sostituire il volume di esercizi, Gruppo Lisciani perderà una parte della clientela a causa di questo caso?

Post della pagina Facebook del Gruppo Lisciani: comunicato stampa

Fonte integrale: “Basta un errore di stampa per fare un epic fail: analisi del caso di crisis management del Gruppo Lisciani” di Communication Village di Arianna Bernardini e Pierluigi Emmulo.

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...